top of page
SFONDO 3.png

Il progetto

Aosta SiCura è un progetto che si propone di sensibilizzare e informare i giovani sulla pericolosità dell'uso di sostanze alteranti durante la guida. Il nostro obiettivo è quello di ridurre gli incidenti stradali dovuti all'abuso di sostanze e di promuovere uno stile di vita sano e sicuro per i giovani.

In particolare, il progetto AostaSiCura del Comune di Aosta, finanziato dal Dipartimento per le Politiche Antidroga della Presidenza del Consiglio dei Ministri, prevede una campagna di comunicazione, eventi di sensibilizzazione diffusi, informazione educativa rivolta alle scuole secondarie di primo e secondo grado e presso le autoscuole, il rafforzamento dei servizi all’entrata e all’uscita delle scuole per contrastare lo spaccio di stupefacenti, l’effettuazione di posti di controllo per la prevenzione delle condotte di guida sotto effetto di alcol e droga avvalendosi di attrezzature di ultima generazione, approvate, omologate, specialistiche.

Le scuole

Nei mesi di novembre e dicembre 2023 e gennaio 2024 il Tavolo tecnico permanente sulla corresponsabilità educativa e sulla legalità, coordinato dall'Assessorato dei Beni e Attività culturali, Sistema educativo e Politiche per le relazioni intergenerazionali della Regione Autonoma Valle d'Aosta, ha realizzato presso la Cittadella dei Giovani cinque giornate educative rivolte agli studenti composte da percorsi laboratoriali proposte da esperti dell’Azienda Usl Ser.d., del Comando valdostano Vigili del fuoco – Squadra taglio, del Corpo associato di Polizia Locale – Police de la Plaine, dell’Associazione Red Code VdA, dell’Associazione alcolisti anonimi Aosta e Gruppi familiari Al-Anon/Alateen - per familiari e amici di alcolisti. Coinvolti oltre 600 studenti di 4 istituti scolastici: Istituto tecnico professionale Innocent Manzetti, Istituto orfanotrofio Salesiano Don Bosco, Liceo classico, artistico e musicale, Istituto tecnico professionale Regionale Corrado Gex, il Liceo Classico, Artistico, Musicale.

I controlli

Nel mese di dicembre 2023 sono partiti i controlli della Polizia Locale volti all’accertamento della positività ad alcool e stupefacenti alla guida.

La campagna

Nel mese di gennaio 2024 prende avvio la campagna di comunicazione "Fermati prima", on air fino alla fine della primavera con affissioni su strada, diffusione sui canali digitali, eventi diffusi sul territorio e presso gli esercizi pubblici, una conferenza. Al fine di dare voce ad una coscienza interiore collettiva la campagna coniuga due livelli diversi di comunicazione. Il primo livello coinvolge il target più giovane utilizzando uno slang proprio della GenZ, mentre il secondo consiste in un monito non imperativo ma profondo. La comunicazione, dunque, non si esaurisce nella sola prevenzione circa l’assumere un comportamento coincidente con la guida in stato alterato, ma raggiunge fini più ampi. Essa infatti mira a promuovere una riflessione sull’importanza del conoscere e rispettare i limiti relativi a tutte le sostanze psicoattive. La campagna di comunicazione è stata realizzata in collaborazione con Exus, una giovane realtà imprenditoriale di Aosta composta solo da under 25 che si occupa di eventi e comunicazione.

Le autoscuole

Dal mese di marzo 2024 sono partite anche le attività di sensibilizzazione nelle autoscuole della città per fornire  un'adeguata formazione sulle conseguenze delle condotte di guida in stato di ebbrezza o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. Questo non solo dal punto di vista dei rischi per la vita e per l’incolumità propria e degli altri, ma anche sotto il profilo giuridico. Presso le autoscuole è stata quindi diffusa la campagna di comunicazione con video e materiali informativi e sono stati organizzati tre eventi condotti dalla Polizia Locale per approfondire gli articoli 186-186 bis e 187 del Codice della Strada.

bottom of page